Cassino

Grazie alla felice posizione geografica di Casale San Germano, consente di effettuare percorsi naturalistici attraversando freschi sentieri collinari, e nel contempo, impiegando soli pochi minuti di auto, lunghe passeggiate dedicate allo shopping e alla cultura nelle vie del centro della città di Cassino.

Grazie alla felice posizione geografica di Casale San Germano, consente di effettuare percorsi naturalistici attraversando freschi sentieri collinari, e nel contempo, impiegando soli pochi minuti di auto, lunghe passeggiate dedicate allo shopping e alla cultura nelle vie del centro della città di Cassino.Il visitatore potrà ammirare: L’Abbazia di Montecassino, L’Historiale,Il Teatro Romano, Anfiteatro romano, Il Mausoleo di Ummidia Quadratilla, Teatro Comunale "A. Manzoni", Le Terme Varroniane, La Memoria di Pietra, I Cimiteri Polacco e Inglese.

 

Abbazia di Montecassino, Teatro Romano, Terme Verroniane

Grazie alla felice posizione geografica di Casale San Germano, consente di effettuare percorsi naturalistici attraversando freschi sentieri collinari, e nel contempo, impiegando soli pochi minuti di auto, lunghe passeggiate dedicate allo shopping e alla cultura nelle vie del centro della città di Cassino.Il visitatore potrà ammirare: L’Abbazia di Montecassino, L’Historiale,Il Teatro Romano, Anfiteatro romano, Il Mausoleo di Ummidia Quadratilla, Teatro Comunale "A. Manzoni", Le Terme Varroniane, La Memoria di Pietra, I Cimiteri Polacco e Inglese.

L’Historiale

In occasione del 60° anniversario della Battaglia di Montecassino, con l’intervento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero della Difesa, ma innanzitutto grazie al Comune di Cassino, è stato realizzato l’HISTORIALE di CASSINO, sorto con l’intento di onorare tutti i caduti di tutte le nazioni che si sacrificarono per il trionfo della pace e della libertà. L’Historiale è una nuova frontiera dell’allestimento museale, in cui la sperimentazione ed i valori spostano l’esperienza verso una sensibilità più contemporanea e moderna. Accanto agli effetti speciali, utilizzati solo per punteggiare la descrizione del dramma, il filo narrativo scorre sulle note di musiche inedite create ad hoc, di registrazioni radiofoniche originali, sulle immagini suggestive di foto mai pubblicate, di filmati storici americani fatti dagli aerei mentre bombardavano, di video della ricostruzione e della speranza.

Il Mausoleo di Ummidia Quadratilla

Tra i luoghi da vedere a Cassino c’è il Mausoleo di Ummidia Quadratilla, sito a metà del percorso che dall’Anfiteatro (anche noto come Colosseo) conduce al Teatro Romano.Il sepolcro ha pianta a croce greca; la parte centrale dell’edificio è coperta da una cupola mentre i quattro bracci presentano copertura a botte. La luce faceva il suo ingresso attraverso quattro finestre, oggi ostruite. Nei secoli passati veniva erroneamente definita di origine etrusca. Edificata con grandi blocchi squadrati e perfettamente connessi senza malta, tenuti insieme solo da graffe di piombo all’interno, ha resistito all’usura del tempo, ai terremoti e, per ultimo, alla furia della guerra, senza subire sostanziali danni.

La Memoria di Pietra

Un progetto in cui nove grandi massi di cava ripropongono la memoria di luoghi significativi della Cassino rasa al suolo sotto i bombardamenti del 1944. Considerato che la scomparsa città si gloriava di edifici d'origine medioevale e di grande pregio artistico e che di essi non è rimasta traccia, si è voluto riproporne ai cittadini e ai visitatori segnali ben visibili ed eloquenti negli stessi luoghi della loro antica ubicazione. I segnali sono costituiti da grandi massi di pietra calcarea in forma grezza, con una sola facciata spianata verticalmente su cui è stata apposta una lapide della stessa pietra. Sulla lapide è stato scolpito un breve testo che ripropone la storia e la sagoma stilizzata dell'edificio o la narrazione dell'evento.

I Cimiteri Polacco e Inglese

Nei dintorni di Cassino, sono sorti grandi cimiteri monumentali militari per accogliere le spoglie dei soldati caduti tra il 1943 e il 1944. In pianura sorge il cimitero inglese, vicino all’abbazia di Montecassino quello polacco e sempre in collina quello tedesco. Il cimitero italiano sorge, invece, a Migano Montelungo, luogo della prima battaglia combattuta dall’esercito italiano dopo l’8 settembre. Il cimitero inglese, sulla via per S. Angelo in Theodice, ospita 4.265 salme; fu inaugurato il 31 agosto 1956, uello polacco ospita 1.052 salme dell’undicesimo Corpo d'Armata polacco, comprese quelle del generale Anders e del cappellano arcivescovo Gawlina, morti nel 1970 e lì trasferiti per loro espresso desiderio.

Teatro Comunale A. Manzoni

Dal 1875 al 19423 il teatro Comunale Manzoni fu centro propulsore della cultura cassinate, non solo per gli spettacoli di qualità, ma anche per il suo utilizzo da parte delle scuole e delle associazioni, oltre che per le conferenze e i convegni che vi si svolgevano di frequente. La guerra lo distrusse non lasciando più alcuna traccia, neppure i muri perimetrali. Oggi nell’area di S. Antonio, trova collocazione l’organismo architettonico adibito a sala polivalente di circa 700 posti, che fu ricostruito nel 1953 grazie la ricostruzione a carico dello stato dei beni di proprietà degli enti locali.
 
OFFERTA SPOSI 2017: MENU DA 80 EURO

Abbiamo pensato ad un'offerta speciale valida per le ultime date disponibili del 2017:  MENU A PARTIRE DA € 80 + ANGOLO CUBANO CON SIGARI E RUM E CONFETTATA IN OMAGGIO.
Ti aspettiamo per trasformare il tuo sogno in realtà.

Chiamaci al numero 0776 280934


 
 

Contatti

Via Colle San Germano
Sant'Angelo in Theodice
03043 Cassino (FR)
Per Eventi 0776 28.09.34
Per Hotel  388.44.70.811
info@casalesangermano.it